Analisi ricavi e pagamenti da incentivo Conto Energia
22/10/2016
Come impostare i Report periodici da inoltrare ai clienti
22/10/2016

Analisi consumi, ricavi, eccedenze da Scambio sul Posto

Nella sezione consumi e risparmi è possibile controllare l’andamento negli anni dei consumi di energia prelevata, auto-consumata, i rimborsi e risparmi da conto scambio e le eventuali liquidazioni di eccedenze di energia.

Nella prima delle tre finestre denominata energia viene visualizzata per tutti gli anni l’energia totale consumata, l’energia autoprodotta (auto-consumata) e la percentuale che questa incide sul consumo totale anno. Queste informazioni sono importanti al fine di valutare l’utilizzo dei sistemi di accumulo per aumentare l’autoconsumo di energia da fotovoltaico.

14

15È possibile anche visualizzare nel singolo anno il bilancio di energia, ovvero dal consumo totale quanta energia è stata autoconsumata, quanta è stata acquistata, quanta è stata scambiata e ceduta. Qualora l’impianto nell’anno solare abbia una produzione superiore ai consumi totali verrà visualizzata anche l’energia che in eccesso resterà a credito

 

 

 

 

Nella seconda finestre denominata Risparmi e rimborsi vengono visualizzati i pagamenti del GSE per l’energia scambiata al netto dei costi amministrativi del GSE. Inoltre viene determinato il risparmio dell’energia auto-consumata da fotovoltaico.

15

Nella terza ed ultima finestra denominata liquidazione eccedenze vengono visualizzati i pagamenti del GSE per l’eventuale vendita dell’energia in eccesso non consumata nell’anno solare.

E’ importante ricordare che la liquidazione delle eccedenze non è un azione automatica da parte del GSE bensì il proprietario dell’impianto dovrà accedere all’area convenzione Scambio sul posto (SSP) del GSE è mettere SI sulla voce liquidazione eccedenze.

Tale azione per i proprietario degli impianti residenziali (non partite IVA) fa reddito da inserire nel quadro L della dichiarazione dei redditi: Infine si rammenta che la liquidazione delle eccedenze viene pagata dal GSE con un valore indicativo molto basso dell’ordine di € 0,045 cent/kWh.

16

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *